• C. Lugli

Economia circolare per un futuro sostenibile


Con “Economia Circolare” si intende una strategia innovativa per l’efficientamento dell'utilizzo delle risorse, in cui i prodotti finali di una fase di produzione diventano origine di una successiva fase, dando luogo ad un flusso di produzione ciclico.

Tale modello strategico, tendente ad azzerare la generazione di rifiuti, può essere vantaggiosamente applicato nel complesso dei processi agricoli e alimentari, utilizzando gli scarti dei singoli processi per una maggiore produttività ed un minore impatto ambientale, trasformando i rifiuti in sub-prodotti di energia, co-prodotti nutraceutici, fertilizzanti ecc.

Il settore agricolo, in quanto parte rilevante dell’economia nazionale ed europea, rappresenta, senza dubbio, uno dei protagonisti di questo cambiamento di paradigma.

È tuttavia solo da poco tempo che si comincia a parlare di economia circolare applicata anche all’agricoltura, non solo per gli aspetti ambientali ed etici ma anche socio-economici.

Incoraggiare la ricerca e le aziende del settore alimentare ed agricolo ad innovarsi applicando nuovi criteri e prospettive di innovazione, al fine di sviluppare un modello condiviso di “Agricoltura Circolare”, è la chiave di volta per ripensare creativamente la sostenibilità delle filiere produttive dell’agro-alimentare e andare verso una futura strategia di elevata responsabilità e consapevolezza sociale ed economica.

Appuntamento Venerdì 24 marzo - ore 9,30 in Sala Zanelli - Fiera di Faenza PROGRAMMA COMPLETO

#economiacircolare #mostraagricolturafaenza #agricoltura #sostenibilità

162 visualizzazioni
enama.gif
CAI 1 riga.jpg

Media Partner

agronotizie.jpg
banner-gamma.jpg

©2019 Mostra Agricoltura Faenza - Momevi 

sono organizzati da Blu Nautilus Srl | P. IVA 02485150409

Main Sponsor